lo Chef: Walter Zacchini

Nasce da una famiglia di ristoratori e si ritrova ancor giovanetto già dietro ai fornelli. Allora si iniziava “presto” a lavorare. Nel 1974 e ‘75 scuola alberghiera e quindi ritorno alla trattoria di famiglia. Cucina semplice, piatti poco elaborati per palati poco esigenti ma, quaranta anni fa i gusti erano più semplici.


lo-chef-walter-zacchiniNel 1980 la prima svolta.
La trattoria di famiglia passa di mano e con il fratello comincia l’avventura imprenditoriale.
Walter in cucina ed il fratello in sala.
Dieci anni di esperienza maturata in proprio, senza vincoli e libero di esprimere la sua non poca fantasia, dove incomincia a farsi spazio la volontà di “creare” qualcosa di diverso dal solito e così fino al ’90 quando si chiude a causa della vetustà dell’edificio che ospitava la trattoria.


Già dagli inizi la clientela si rende conto della particolarità di questa cucina, viva, stravagante ma sincera come il carattere di questo chef, che mentre è davanti ai fornelli potreste sentirlo recitare Alfieri, Dante e Omero oppure intonare qualche romanza d’Opera, per non tradire la sua filosofia che è: cucina, musica, poesia, pittura e scultura son tutte figlie di una sola madre! L’Arte! E come ama ricordare, l’arte è quella espressione che concepita da un essere umano ci fa vivere delle emozioni interiori, e questo è ciò che desidera ottenere con la sua cucina.


Una cucina basata su ingredienti genuini e freschi, una cucina basata sulla ricerca, la sperimentazione e l’intuito e che pian piano ha attirato l’attenzione di Guide, Riviste e Giornali non solo italiani. Riconoscimenti autorevoli si, ma, che non hanno distratto Walter dal suo intento nel far gioire il palato dei suoi clienti continuando con costanza e perseveranza quello che solo un amore ti porta a fare. Amore per la cucina!

Ristorante La Bottega di Trimalcione - via del lazzaretto vecchio 3 - Trieste - tel. +39 3478874242 - info@trimalcione.ts.it P.IVA 00938430329