Dicono di noi

In questa sezione verranno raccolte le maggiori recensioni del locale che compaiono nelle maggiori guide enogastronomiche, testate giornalistiche specializzate e siti che trattano di cucina/enogastronomia.



GUIDA GAMBERO ROSSO 2012


“Certo una fonte di ispirazione come Trimalcione può essere impegnativa e suscitare un pizzico di timore in chi si accosta a questa insegna triestina. Ma niente paura, qui la filosofia è quella dei tanti piccoli assaggi, tutti di mare e tutti elaborati con pesce freschissimo, bella mano e soprattutto un pizzico di originalità. Il risultato, grazie al bravo Walter Zacchini, è un locale originale, che piace a tutti e risponde a esigenze diverse (ad esempio con i menu speciali pensati per pranzi e cene di lavoro, bonus), dove trascorrere qualche ora in un ambiente accogliente e sfiziarsi con diverse chicche mignon. Mantecato di dentice, terrina di branzino su riduzione di aceto balsamico, inalsata di orata con olive taggiasche, zuppa di gamberi e fagioli o un bel risottino di frutti di mare. Per non parlare dello spaghettino con vongole e gamberi, dei maltagliati casarecci al riccio, del branzino scaloppato su crema di porcini o del semplice, quando buonissimo, trancio di rombo con patate olive capperi e pomodoro. Tutto da pescare così alla carta o da scegliere in piccole degustazioni che tolgono l’imbarazzo della scelta (bonus). La chiusura ideale si affida bene a un fresco sorbetto di arancia con zenzero e scaglie di cioccolato. Nessuna delusione alla scelta del vino, da una carta non banale e ben fornita, principalmente sulla regione e sui bianchi. Servizio cortese e solare.”



GUIDA TOURING CLUB 2012


“A pochi passi dalla Cattedrale di San Giusto e da piazza Garibalid, ambiente confortevole (d’estate c’è anche un piacevole dehors) e una cucina perlopiù di pesce dettata dall’estro dello chef, Walter. Dal menu: terrina di branzino su riduzione di aceto balsamico, tagiolini al tartufo, tesoretto di riso con scampi, speck e porcini, filettino di orata agli agrumi, bauletto d’ombrina al lardo di Colonnata; pasticceraia e gelateria fatta in casa. Anche menu degustazione.”



GUIDA D’ITALIA BMW 2011


“Piccolo e curato locale dal servizio premuroso e dall’originale e gustosa cucina, marinara perlopiù. Da segnalare la terrina di branzino con riduzione all’aceto balsamico, gli involtini di pesce spada con formaggi sul cappuccio fresco e finocchio selvatico, la zuppa di gamberi e fagioli (da sempre specialità della casa), il raviolaccio aperto con pesce spada, olive taggiasche e crema di lenticchie. Cantina fornita.”



RISTORANTI D’ITALIA DE L’ESPRESSO 2011


“Cuoco, sommelier, esperto di formaggi, Walter Zacchini è tutto questo e anche di più. Nel suo minuscolo ristorante, vicino a Piazza San Giacomo(parcheggio), troverete una cucina marinara assolutamente originale e pieni di bei sapori. Predominano gli innumerevoli antipasti, variati quasi ogni sera, serviti in degustazione in non minuscole porzioni. Ma assaggierete poi anche gli gnocchetti al branzino, il pescato del giorno e qualche buon dolce della casa. Vengono periodicamente organizzate serate a tema, anche di carni. Per i vini, fatevi consigliare o scegliete da un assortimento che comprende etichette anche molto importanti. Per circa 50 euro”



GUIDA GAMBERO ROSSO 2011


“Un locale che suscita subito simpatia: piccolo, raccolto, legno alle pareti, belle stampe, un’accattivante parete fatta con cassette di bottiglie di vino e superarcolici che separa la zona cucina dalla sala, un fresco dehors estivo in terrazza. La cucina di Walter Zacchini si fa apprezzare per originalità e fantasia, orientandosi su piatti marinari e proponendo una serie pressochè infinita di assaggi, tra gli antipasti e i primi in particolare. Ricordiamo un’ottima terrina di branzino con riduzione all’aceto balsamico, gli involtini di pesce spada con formaggi sul cappuccio fresco e finocchio selvatico, la zuppa di gamberi e fagioli (da sempre la specialità della casa), il raviolaccio aperto con pesce spada olive taggiasche e crema di lenticchie (devo però i sapori si sommavano più che amalgamarsi). Potrebbe capitarvi anche di trovare il menù al tartufo, e di assaggiare un’ottima mousse al gorgonzola e ricotta con miele noci e tartufo bianco, un sempliccismo ma delizioso uovo in camicia (sempre con tartufo bianco), una soave crema di cavolfiore gratinata con pecorino e tartufo.  Per finire sorbetti, ganache di cioccolato, crépe all’arancia amara. Bella carta dei vini (regione, Italia, qualche alsaziano di rango), degli oli e dei distillati, servizio cordiale, premuroso, perfetto nei tempi. Un bonus per la cura nella scelta del vasellame e della cristalleria e per la presenza di tre menù degustazione modificabili in corso d’opera.”



RISTORANTI D’ITALIA DE L’ESPRESSO 2010


“Ristorante di pesce, la carne solo su ordinazione, nel popolare rione di San Giacomo, non lontano dal centro città. Da assaggiare tra gli antipasti la leggera, ma saporita, spuma di dentice mantecato. Tra i primi, la particolare vellutata di fagioli con gamberetti, ormai un classico. Tra i secondi, il pesce di giornata, meglio se al forno. Buona cantina, con ottime etichette anche tra i liquori e i distillati. 40 euro per il menu degustazione, sui 60 alla carta.”



VUOI SCRIVERE ANCHE TU UNA RECENSIONE?

Puoi farlo attraverso la scheda del ristorante presente su Tripadvisor.
Saremo lieti di leggere tutte le opinioni dei nostri clienti.



Ristorante La Bottega di Trimalcione - via del lazzaretto vecchio 3 - Trieste - tel. +39 3478874242 - info@trimalcione.ts.it P.IVA 00938430329